L’Antro delle Ninfe

15,00

La letteratura classica nasconde alcune gemme che, per circostanze varie, non sono neppur lontanamente conosciute in maniera adeguata al loro splendore. Una di tali gemme è L’antro delle Ninfe: in questo breve scritto, dedicato al commento di alcuni versi dell’Odissea sull’antro dove Odisseo nascose i ricchi doni dei Feaci, troviamo forse la condensazione suprema, nel minimo numero di parole, della sapienza simbolica dell’antichità classica. Quell’antro, ci spiega subito Porfirio, non si trova a Itaca né in alcun altro luogo. Quell’antro è geroglifico del mondo stesso, un’ostensione figurata della vita e della morte.


Solo 1 pezzi disponibili

Autore

Casa Editrice

Questo sito utilizza i "cookies" per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Utilizzando il nostro sito, accetti la nostra Privacy Policy.